buzzoole code

venerdì 19 luglio 2013

Per non dimenticarli

Ieri un'amica su Fb ha postato questo video, l'ho condiviso, l'ho guardato.
Non avrei voluto farlo, sapevo mi avrebbe fatto male, sapevo che non avrei trattenuto le lascrime, sapevo che un dolore sordo mi avrebbe preso lo stomaco e non lo avrebbe lasciato quando i 7 minuti del video sarebbero finiti.
Perchè allora guardarlo?
Per non dimenticare, questo è solo un video, ma queste cose accadono purtroppo.
Tragicamente accadono nella vita reale, nella vita delle persone che amano i loro bambini.
Perchè non riesco a pensare che questi genitori non amino alla follia i loro bambini, che non vivano per loro, ma....
Ma la routine, la fretta, la stanchezza, la solitudine, i problemi ci fagocitano e a volte si va in tilt.
Il cervello registra una cosa come fatta, perchè ogni giorno viene fatta, chiudere la porta, spegnere la luce, chiudere la macchina.... ma loro non sono una luce lasciata accesa, e la loro dimenticanza in auto, anche per poco tempo può essere fatale.
Non voglio incolparli, anche se quando si sente una notizia del genere , tutti pensiamo "come si fa?".
Quello fa più arrabbiare è che ci sarebbero soluzioni per evitarlo, un'allarme integrato al seggiolino che segnali la presenza del bambino, ma alle case produttrici di seggiolini non interessa.
Si producono aggeggi per la prima infanzia inutili ma fatti passare per indispensabili, e non si spende per un salvavita???

Perciò se avete un bambino vi chiedo di condividere questo video, di chiedere che siano installati questi dispositivi d'allarme. Perchè se non c'è richiesta non c'è mercato, per il mondo del commercio.
Allora l'unica cosa in nostro potere è fargli capire quanto questa richiesta ci stia a cuore.


Nessun commento:

Posta un commento