buzzoole code

lunedì 20 agosto 2012

I miei abiti da sposa

Ho avuto la fortuna di avere ben due abiti da sposa per lo stesso marito!!!
Ci siamo infatti sposati prima in comune, mentre aspettavo Alessandro, e due anni dopo in chiesa.
Il primo abito non era un vero e proprio abito da sposa, era metà maggio e la panciona di 5 mesi della seconda gravidanza si faceva ben vedere, così la scelta è caduta su un semplice abito color ecrù che poi avrei potuto sfruttare per l'estate.... cosa che poi non ho fatto perchè ERA IL MIO ABITO DA SPOSA. Quel giorno infatti mi ha dato sensazioni che non avrei mai immaginato, considerandolo solo una formalità burocratica, e mi sono scoperta inaspettatatamente commossa.
Il secondo è stato un VERO abito da sposa, anche se non l'abito dei miei sogni.
Anche perchè ormai ero già sposata, avevo già due bambini e giocare al giorno da principessa non mi avrebbe fatto sentire a mio agio.
Volevo un abito che mi facesse sentire bene, bella, speciale... ma sempre IO.
Doveva essere semplice ma BELLO, leggero nei movimenti ma un po' romantico.
Così dopo un paio di prove (qui i papabili), niente colpo di fulmine, la scelta è caduta su un abito color avorio, stile impero, reso "prezioso" da una file di swarovsky.
Era lui, per tutta la giornata mi sono sentita bellissima e a mio agio, il vestito non mi ha intralciata per nulla. Poi la mia bimba ne era affascinata, ancora adesso mi dice un giorno ti metti il tuo vestito da ballerina e facciamo ancora una festa.

Questo post partecipa "il mio abito da sposa" di MadreCreativa, avete tempo fino al 25 agosto!

1 commento:

  1. grazieeeee, domani condivido il post sulla mia pagina di facebook :)

    RispondiElimina