buzzoole code

lunedì 28 febbraio 2011

AAA:Cercasi scienziato-inventore...

...va bene anche "pazzo", che sappia relizzare un congegno che trasmetta i pensieri direttamente al PC per traformarli in post. L'apparato deve avere un minimo ingombro ed essere confortevole. Astenersi perditempo.

Perchè la sera quando mi metto a letto, la mente finalmente libera va a mille e mi vengono in mente un sacco di cose su cui mi riprometto di scrivere un post, ma poi crollo addormentata e al mattino: mi ricordo il mio proposito ma non mi ricordo più cosa volevo scrivere!!

domenica 27 febbraio 2011

Waybuloo: YOGO!

Waybuloo è una serie televisiva britannica e canadese, dedicata a bambini in età prescolare. Ambientato nell' immaginaria terra di Nara, abitata da creature fantastiche simili ad animali, i Pipling ( sembrano parlare l' alfabeto farfallino):Nok tok, De Li, Lau Lau, Yojojo.
In questo mondo incantato arrivano dei bambini, i CBeebies, ad aiutarli a superare i piccoli problemi quotidiani.
Ma la cosa  che più mi piace, e che piace alla mia Matilde è che insieme praticano una forma di Yoga dolce: lo Yogo.
L'albero, il topolino, il bruco, la conchiglia, la farfalla sono solo alcune delle posizioni insegnate.
Matilde li guardava , poi un giorno è venuta da me e mi ha detto : "Mamma guarda faccio abbero!"
Da quel momento lo yoga è diventato il nostro sport quotidiano.
Ditemi non è già bravissima?

giovedì 17 febbraio 2011

Qualche aggiornamento

Scrivo talmente poco che non so da dove iniziare...
Matilde ha tolto il ciuccio anche per dormire ed è passata al letto da grandi :-)
però si sveglia alle 6 e viene a svegliarci tutti :-(
Ale è finalmente un mangione ( con calma vi racconterò tutta la storia), cammnia barcollando e inizia a parlottare in una lingua semi-incomprensibile.
Io ho accettato una supplenza di 4 ore a scuola, ho iniziato una collaborazione col sito G-Web con alcuni articoli, sono sopravvissuta al malefico mese di gennaio, ho ripreso l'università e ho superato un esame.

mercoledì 16 febbraio 2011

Biodetersivo per lavastoviglie

Rieccomi emergere dalla latitanza!
come buon proposito del 2011 voglio essere un po' più green ...e allora ho provato a fare in casa il detersivo della lavastovoglie (ok la vera spinta è che una domenica avevo finito le pastiglie ed avevo la lavastoviglie piena e i lavelli pure).

INGREDIENTI: 3 limoni, 400ml d'acqua, 100ml di aceto bianco e 200gr di sale fino

Per prima cosa è necessario tagliare i limoni ed eliminare i semini. Se ve ne scappa qualcuno potete poi toglierlo nelle fasi successive.

Poi mettete nel frullatore i limoni, con il sale ed un po' di acqua e frullate fino a rendere il tutto un poltiglia. Quanto la poltiglia sarà senza pezzi dipenderà dalla potenza del vostro frullatore....il mio lascia i pezzi.



Adesso mettete il composto in una pentola con l'aceto e l'acqua rimasta e fate bollire per 10 MINUTI facendo attenzione a mescolare ogni tanto per evitare che si attacchi alla pentola.
E' questo un buon momento per dare la caccia ai semini rimasti!
Passati i 10 minuti faate raffredare un po'. Dato che il mio frullatore lascia la buccia dei limoni a pezzi , x non rischiare di causare problemi alla macchina io passo tutto con il frullatore a immersione.
Adesso potete mettere il vostro biodetersivo in uno o più vasetti. Basterà poi metterne 2 cucchiai nello sportellino del detersivo ed avrete stoviglie pulite e profumate!!!!!
Questo quantitativo a me dura circa un mese facendo un lavaggio ogni giorno, ma talvolta anche 2.
Oltre che un risparmi per l'ambiente è anche un risparmio x il vostro portafogli!
ALCUNI CONSIGLI:
Se decidete di utlizzare questo detersivo è meglio sostituire l'uso del brillantante con dell'aceto bianco o di mele.
Se le stoviglie sono particolarmente sporche o unte passatele prima sotto l'acqua corrente.
Molti consigliano dopo 3-4 lavaggi di utilizzare il detersivo tradizionale perchè sulle pareti della lavastovilgie si accumula una patina di grasso... sinceramente non mi è mai capitato, perciò io la uso circa una volta la settimana.

Spero di avervi invogliato a provarlo...è semplice ed una volta provato non ne potrete più fare a meno.