buzzoole code

domenica 1 novembre 2015

il sapore dell'infanzia:le Galatine


Sapori ed odori hanno un forte potere evocativo...
e senza dubbio all'infanzia associamo tutti quello del LATTE.



Ma il profumo ed il sapore del latte vanno anche oltre i primissimi anni.
Quando andavo all'asilo e alle elementari, tappa fissa era passare con la nonna dalla drogheria vicino a casa per comprare un po' di zucchero e qualche caramella.
Ne uscivamo sempre con un sacchetto di carta con dentro i brutti ma buoni, le gocce di menta per il nonno e le Galatine per me.

Una dolcezza sana, una permessible candy fatta all'80% di latte, che genitori e nonni ci concedevano facilmente..." Il latte fa crescere!", dicevo.

Ingredienti buoni e semplici: zucchero, miele e yogurt rendono questa tavoletta lattea appetibile a tutti, proprio a tutti essendo Senza Glutine.

Negli anni le Galatine pur rimanendo le stesse si sono sapute rinnovare e al classico gusto latte si è affiancato quello fragola.Le caramelle si sono trasformate in una coccola ancora più dolce e rosa, con aromi naturali e prive di coloranti artificiali.


Oltre al classico formato nella busta ora possiamo trovare i mini pack e lo stick con ogni singola Galatina incartata per mantenerne inalterata la freschezza. Ottimi da tenere sempre in borsa o da infilare di nascosto nella cartella e nella borsa dello sport dei bambini.

Non vi ho ancora convinto? Non credo! Ma nel caso potete fare un giro nella loro pagina ufficiale

Buzzoole

giovedì 29 ottobre 2015

Hit parade di Halloween


Ecco le nostre canzoni preferite per Halloween!
Semplici, divertenti e tutte da ballare e mimare!!

1.I wanna be scarry


2.The Halloween bus


3.Trick or Treating


4.Five little spooky ghosts


5.If yuo're a kid (halloween remix)













domenica 25 ottobre 2015

Sofia la principessa e l'album dei ricordi in figurine


Ogni bambina, anche la più "maschiaccio" come la mia, è una principessa dentro.




Ormai gli album per le figurine sono diventati di casa, e con l'avvicinarsi  della stagione fredda diventano un tranquillo intrattenimento per le domeniche mattina in pigiama. E perchè non fare diventare i pacchetti di figurine un premio per un bel voto a scuola?



E' così che il nuovo album della Principessa Sofia è arrivato in casa nostra, come premio per una verifica di matematica di Matilde.

Ma poi gli Album Panini sono talmente belli che non necessitano di troppe scuse per essere comprati.

L'album di Sofia si presenta come un album dei ricordi in foto.
Troviamo infatti tutti gli amici di Sofia e le principesse Disney pronte ad aiutarla e a svelarle i veri segreti per diventare una principessa.
Per Matilde è diventato subito il ricordo degli episodi visti e delle fiabe Disney delle principesse

Le figurine sono degne di una principessa, "preziose": argentate con cuoricini iridescenti o di raso glitterato, tonde come preziosi cameo.


Anche la carta su cui è stampato è particolare, è stata infatti scelta la carta uso mano per permettere di personalizzarlo con scritte e disegni.

All'interno dell'album si trova anche un poster che potrete attaccare in cameretta!


sabato 26 settembre 2015

Giochiamo a travestirci con Masha e Orso

Giochi con me Orso! Giochi con me Orso! Giochi con me Orso! 
Dai giochiamo a travestirci!

Chi non riconoscerebbe al volo l'irresistibile vocina di Masha?
Masha e Orso hanno catturato grandi e piccini, qui in casa quando ci sono loro in televisione non vola una mosca e i bambini corrono a chiamarci per vederli insieme sul divano.


Appena uscito in edicola l'album di figurine Masha e Orso Momenti Magici non ce lo siamo lasciati sfuggire.
Questa è la seconda esperienza per Matilde ed Alessandro con un album di figurine, ma la prima volta l'album era troppo grande da completare e dopo un po' avevano perso interesse.
L'album di Masha è grande il giusto per mantenere viva la loro attenzione (192 figurine), in più adesso Matilde sa leggere e si diverte a leggere le storie al fratello non appena ne completa una.


All'interno dei pacchetti di figurine ne troverete una metallizzata con un codice sul retro che permette di scaricare sulla piattaforma www.chili.tv. un episodio di Masha e Orso che potrete comodamente vedere su PC, Tablet, smartphone... insomma un'ancora di salvezza sempre con voi!



Tema dell'album sono i travestimenti, dalle pagine spuntano Masha pagliaccio, tennista , chitarrista, cuoca...
Come insegnante so che il gioco dei travestimenti è uno dei preferiti dei bambini, nelle scuole dell'infanzia e negli asili nido non manca mai un angolo dedicato, ma spesso a casa dedichiamo poco tempo a questo gioco.
In realtà non richiede molto impegno, possiamo tranquillamente utilizzare ciò che abbiamo in casa.

Quello che non dovrebbe mancare nell'angolo travestimenti casalingo è:

  • camicia di papà
  • grembiule da cucina + guanto da forno
  • foulard o pareo
  • cravatta già annodata
  • scarpe col tacco
  • collane e bracciali
  • cappelli
  • vecchi vestiti di carnevale
  • specchio dove i bambini riescano a vedersi
E poi ovviamente potete farvi ispirare dalle figurine!







domenica 6 settembre 2015

La cameretta colorata

Se mi trovassi a fare il test "dimmi di che colore hai la cameretta e ti dirò chi sei..." sarebbe una catastrofe.
Essere nata negli anni  '70 non può non creare dei problemi coi colori, un'epoca in cui l'abbinamento più chic era accostare l'arancione, il giallo ed il marrone... ti fa rimpiangere di non essere daltonico.

La mia prima cameretta è stata in legno laccato bianco, un classico intramontabile...e che problema c'è vi direte...Il problema era LA TAPEZZERIA: un tripudio di fiori dall'azzurro carta da zucchero, al viola, passando per il blu notte su fondo NERO. Se li fissavi attentamente riuscivi anche a vederci delle facce nei fiori. Insomma una carta da parati perfetta per il dottor Rorschach... ma non tanto per una bambina.

Con l'arrivo di mia sorella sono passata in mansarda, in una camera nuova fiammante... nel vero senso della parola, il colore dominante era il ROSSO CERALACCA.
Bellissima ma non certo il colore ideale per favorire il sonno ed il relax.
Maty nella mia cameretta
Il risultato del test sarebbe sicuramente emo-punk-ferrarista.

Mai e poi mai avrei fatto questi errori cromatici.

In attesa di Matilde  ho voluto dipingere la sua cameretta di GIALLO CHIARO, un colore neutro che favorisce il relax ma che al tempo stesso trasmette calore.
La cameretta era minimalista: un armadio in legno naturale abbellito con stickers, lettino e fasciatoio.

Dopo neanche un anno e mezzo ecco arrivare Alessandro e dover rivoluzionare la cameretta per due.
Lettino per Ale e passaggio di Matilde nel letto da una piazza, scelto molto basso per evitare possibili cadute.
cameretta di Maty e Ale

La cameretta poi è cresciuta con loro e da caldo e morbido nido è diventata regno di giochi e scoperte. E solo una cameretta ricca di colore poteva essere all'altezza dei miei due terremoti.
Dovendo dividere una cameretta maschio e femmina le scelte cromatiche diventano un po' limitate, o ci sta sui colori neutri o ci si deve buttare sui colori azzurrino, verdino, giallino...
Le pareti si sono tinte di AZZURRO CIELO e qualche gonfia nuvoletta bianca, mentre gli accessori sono VERDE ACIDO e BIANCO.
In più abbiamo deciso di sfruttare una colonna sporgente trasformandola in lavagna con l'apposita pittura.
Una stanza rilassante come immergersi nella natura, ma che allo stesso tempo riesce a trasmettere energia.

Questi accostamenti li ho fatti in modo casuale, ma dietro alla scelta dei colori c'è una vera è propria psicologia e sapere le sensazioni e le emozioni legate ad un determinato colore può essere di aiuto nella scelta del colore della camera da letto.

Di sicuro i miei figli passeranno il test "dimmi di che colore hai la cameretta e ti dirò chi sei..." e i vostri?